La casa sotto i portici

La casa sotto i Portici Eccel Kreuzer è con la sua struttura e il suo arredamento un esempio impressionante di una casa borghese e mercantile di Bolzano.
Si tratta di una tipica casa sotto i Portici che si estende dai Portici meridionali fino alla Via Argentieri. In origine era probabilmente un edificio commerciale sotto i Portici con un magazzino annesso a sud e un edificio residenziale inizialmente indipendente sulla Via Argentieri.

La muratura più antica risale al XIII secolo. Questa struttura romanica di base fu continuamente estesa e ampliata nei secoli successivi.

L'aspetto esterno e gli ambienti interni sono caratterizzati dagli ampliamenti gotici e rinascimentali.

Nell’edificio in Via Argentieri, nelle stanze al piano terra furono inserite intorno al 1500 delle volte, e nei piani superiori furono costruite le tipiche unità abitative dell'epoca con ”stube”, cucina e camera. Sopra i Portici la casa è stata trasformata solo successivamente in modo rappresentativo e arredata con elementi caratteristici. Tra il XVII e il XIX secolo fu rinnovato e integrato solamente l'arredamento degli alloggi e solo nel XX secolo ci furono interventi strutturali più importanti.

Con la proprietà della famiglia di commercianti Eccel e più tardi della famiglia Kreuzer inizia a partire dalla seconda metà del XX secolo il periodo dell’attività commerciale di negozio di arredamento e galleria d'arte, che diede alla casa il suo nome e la finalità attuale.